Il Casale

Il Casale dello Sparviero è inserito nel panorama delle colline di Castellina in Chianti, in profonda simbiosi con il territorio, all’interno del Chianti Classico senese in un ambiente ideale per il ciclo vitale della vigna.

Storia

Un antico monastero risalente al XVII secolo, in cui gli sparvieri sono soliti fare il loro nido. Ecco perché lo sparviero è ancora oggi il nostro simbolo.L’azienda è molto ampia, estendendosi  complessivamente su 380 ettari. 90 ettari sono coltivati a vigneto ad un’altitudine di 250 metri (comunemente ritenuta ottimale per la produzione del Chianti Classico).

Territorio

Il paesaggio è incantevole: boschi,laghi di medie dimensioni, macchie di vegetazione spontanea rappresentano l’ambiente ideale per il ciclo vitale della vigna.Amiamo la natura e desideriamo creare l’ambiente ideale per la vite, valorizzando  una perfetta simbiosi tra mondo naturale e animale. Elemento che ci distingue, è l’unicità del nostro “terroir”, ovvero di quell’insieme di varietà che contribuisce ad arricchire gli elementi che fanno la differenza in un vino.